Le articolazioni temporo-mandibolari (ATM) collegano la mandibola alla testa e permettono l’apertura e la chiusura della bocca.

Queste strutture anatomiche possono essere sede di patologia determinando una serie di sintomi che portano spesso il paziente a pensare di avere un’otite piuttosto che un problema articolare.

Quali sono i sintomi che frequentemente vengono riferiti da pazienti affetti da disturbo dell’articolazione temporo-mandibolare?

  • DOLORE
  • CLICK E RUMORI A SCROSCIO.
  • LIMITATA APERTURA DELLA MANDIBOLA O BLOCCO SALTUARIO
  • CEFALEA.

La diagnosi di disturbo dell’articolazione si basa sulla clinica e sull’esecuzione di esami radiologici di controllo: in generale anche una semplice radiografia dell’articolazione può spesso fornire buoni elementi diagnostici. In alcuni casi può essere indicato eseguire una TC o una RMN.

Soffri di dolore all’articolazione temporo-mandibolare? Contattaci!