La somministrazione di fluoro come prevenzione della patologia cariosa è fondamentale in termini di prevenzione. Ma come si può assumere il fluoro?

  • Via topica: tramite gel, dentifrici, vernici applicate direttamente sulle superfici dentali
  • Via sistemica: tramite l’assunzione costante per bocca (gocce, latte, sale, compresse).

L’effetto preventivo sembra essere più efficace con la somministrazione topica post-eruttiva piuttosto che con la somministrazione sistemica.

Quindi come dobbiamo comportarci con la fluoroprofilassi nei più piccoli?

Dai 6 mesi ai 6 anni: uso di dentifricio contenente almeno 1000ppm di fluoro 2 volte al giorno. Attenzione però alla quantità di dentifricio utilizzata: i più piccoli potrebbero ingerirne una certa quantità. In casi particolari è possibile integrare il fluoro attraverso l’assunzione di gocce o pastiglie.

Dai 6 anni: uso di dentifricio contenente almeno 1000ppm di fluoro 2 volte al giorno. Si dovrebbe sciacquare il meno possibile il dentifricio per far si che agisca più a lungo ulla superficie dentale. A tutto ciò può essere aggiunta un’applicazione professionale topica di fluoro attraverso gel o vernici, ma solo negli individui a medio e alto rischio di carie.