Le sigillature dei solchi vengono eseguite fra i 6 e gli 8 anni, quando il bambino inizia ad avere denti permanenti in bocca ma è ancora nella fase della dentizione mista. Solitamente vengono sigillati i primi molari permanenti ma, se il bambino presenta un’elevata cariorecettività, è possibile sigillare anche i secondi.

Perché vengono sigillati i molari? I primi molari permanenti presentano sulla superficie solchi profondi difficili da pulire… in cui facilmente si depositano residui di cibo che potrebbero portare il dente a cariarsi. Durante la sigillatura viene pulita la superficie dei solchi che successivamente vengono riempiti di resina di modo che il cibo non possa più depositarsi sulla superficie e la detenzione sia facilitata .

È un trattamento assolutamente non doloroso e non particolarmente lungo.

Generalmente è un trattamento che viene eseguito una sola volta nella vita del bambino perché il bambino crescendo imparerà a prendersi cura della propria igiene orale con più attenzione.

È importante mantenere una corretta igiene dentale anche dopo essersi sottoposti alla sigillatura dei solchi per prevenire la formazione di carie fra dente e dente: quindi via libera a spazzolino, dentifricio e filo interdentale!